Programma Corso Pro

R75-23 Programma Generale

COUNSELLOR PSICOSINTETICO PROFESSIONISTA

Totale: 500, più 20 ore di lavoro individuale
Costi: 2.250 euro IVA inclusa (escluse le sedute individuali). Per le sedute individuali (formazione personale e supervisione didattica) il costo è a parte, da concordare col formatore individuale e col didatta supervisore.
(Il corso viene attivato solo se si raggiunge il numero minimo di 10 iscritti).

1. Tirocinio e pratica professionale: 254 ore (di cui almeno 50 di pratica professionale)

  • Convenzioni con le strutture, presso le quali gli allievi già operano, o comunque disponibili (reperite dagli allievi);
  • Riferimento a una figura di “Tutor” (psicoterapeuta, counsellor, psichiatra, psicologo, assistente sociale, educatore professionale, manager aziendale, ecc.), a cui il Responsabile della struttura conferisce l’incarico.

2. Formazione individuale: 20 ore

Le n. 20 ore di Formazione individuale sono così distinte:
– n. 10 ore di psicosintesi individuale
– n. 10 ore di supervisione individuale.

La psicosintesi individuale è effettuata dai Formatori individuali della Scuola di Counselling:

  • Docenti e didatti SIPT;
  • Soci Psicoterapeuti SIPT abilitati alla psicosintesi individuale per la Scuola di Counselling (vd. apposito elenco).

La supervisione individuale è riservata esclusivamente ai:

  • “Didatti SIPT”, di cui esiste apposita lista.
    (Per le sedi esterne ove non sia presente un didatta, tali ore pososno essere svolte anche con un “Supervisore individuale” abilitato da SIPT.)P.S. Gli allievi  – oltre alle ore obbligatorie di supervisione con un Didatta Sipt (o con un Supervisore individuale abilitato da Sipt nelle sedi ove non sia presente un Didatta) previste dal Programma del Corso – potranno svolgere ore aggiuntive di Supervisione con un Counsellor professionista formatore e supervisore CNCP socio SIPT: per informazioni, contattare Sipt.

3. Supervisione in gruppo: 36 ore

4 seminari di supervisione secondo l’ottica psicosintetica (di 9 ore ciascuno)

  • Supervisione – 1
  • Supervisione – 2
  • Supervisione – 3
  • Supervisione – 4

La conduzione dei seminari di supervisione di gruppo è riservata a: Didatti SIPT

4. Seminari di approfondimento metodologico (Pratica del counselling psicosintetico): 24 ore

2 seminari di 12 ore ciascuno di pratica del counselling psicosintetico:

  • Pratica del counselling psicosintetico – 1
  • Pratica del Counselling psicosintetico – 2

5. Seminari tematici di approfondimento teorico e pratico (nei vari campi applicativi): 132 ore

Essi sono suddivisi in Aree tematiche per la formazione nei vari campi applicativi del Counselling e n. 1 Corso Residenziale di Counselling Transpersonale (Approfondimento della dimensione transpersonale in ambito psicosintetico); le Aree sono costituite ciascuna da n. 2 seminari di 12 ore ciascuno, il Corso Residenziale è costituito da n. 3 seminari di 12 ore ciascuno, per un totale di n. 132 ore (n. 11 seminari).

Le Aree tematiche con il loro seminari specifici possono essere in numero variabile a seconda delle preferenze espresse dagli allievi, pur restando fisso il numero delle ore di frequenza richieste.

L’allievo ha l’obbligo di frequenza.
La frequenza minima prevede:

– i n. 4 seminari di “Supervisione”

– i n. 2 seminari di “Pratica del counselling psicosintetico”

– il Corso Residenziale

– i seminari di un’Area + due seminari a scelta fra le restanti Aree.

N.B. Il numero delle Aree e il Corso Residenziale, sono suscettibili di variazioni e aggiornamento anche in base al numero degli iscritti.

I docenti delle Aree tematiche potranno essere:

  • Specialisti di counselling nei vari campi applicativi (Aree tematiche) con formazione psicosintetica
  • Docenti esterni.

AREA SOCIALE E DELLA SALUTE (per la tutela della fascia sociale debole): 2 seminari

  • Il counselling con i minori. Come affrontare le sfide della crescita e i rischi connessi
  • Il counselling nella relazione di aiuto per i familiari di persone con gravi patologie

AREA SOCIO-EDUCATIVA (counselling scolastico, pedagogico, educativo): 2 seminari

  • Metacognizione della dispersione scolastica. Violenza fisica e psichica. Vittimizzazione e bullismo
  • Il counselling educativo nell’adolescenza. Peer-education, educazione di strada e nuovi modelli educativi. Ruolo e prospettive del counsellor

AREA SOCIO-AZIENDALE (counselling aziendale): 2 seminari

  • Il percorso interiore del counsellor psicosintetico socio-aziendale. Concetti e modelli di lavoro sulla base della psicosintesi nella pratica consulenziale psicosintetica socio-aziendale
  • Strumenti, metodi, applicazioni nel counselling psicosintetico socio-aziendale

AREA COUNSELLING DELLE ORGANIZZAZIONI SEMPLICI E COMPLESSE: 2 seminari

  • Nuovi modelli familiari: famiglie allargate e nuovi contesti sociali. Ruoli e responsabilità genitoriali
  • Gruppi formali, informali, spontanei e sviluppo delle reti sociali e solidali. Le comunità

COUNSELLING TRANSPERSONALE: APPROFONDIMENTO DELLA DIMENSIONE TRANSPERSONALE IN AMBITO PSICOSINTETICO: 3 seminari

  • Il modello evolutivo psicosintetico e lo sviluppo del transpersonale
  • Le vie al Sé
  • Il transpersonale: ostacoli e stimoli evolutivi nel quotidiano

6. Studi teorici ed elaborati scritti post-seminariali: 34 ore

È il minimo di ore che l’allievo deve dedicare allo studio per comprendere, apprendere e approfondire i vari argomenti ai fini del conseguimento della qualifica di counsellor professionista.
Esse includono la stesura delle brevi relazioni scritte che la scuola richiede dopo lo svolgimento di ogni seminario didattico. Nella relazione l’allievo riporta sinteticamente il contenuto della lezione, le risonanze personali sul piano esperienziale, il proprio rapporto con il docente e con il gruppo; poi la carica (upoload) sul “Sistema Gestionale on line delle Scuole SIPT” (Sipt-Gest).
Anche queste ore dovranno essere certificate dal didatta ( dal supervisore didattico)  individuale dell’allievo.

 

R75-23 Programma generale counselling professionista. Emesso RGQ il 30.01.06 – Rev. 16 Approvato GQ