Criteri di ammissione 2015-11-03T16:32:44+02:00

Criteri di ammissione

Criteri di ammissione: Art. 7 del Regolamento didattico della scuola

1. Al corso accedono unicamente i laureati in psicologia e/o medicina e chirurgia, abilitati all’esercizio della professione. I laureati in medicina e/o psicologia non ancora in possesso dell’abilitazione possono accedere al corso, con la riserva di conseguire l’abilitazione all’esercizio della professione entro la prima sessione utile successiva all’effettivo inizio del corso di specializzazione.

2. Il candidato allievo dovrà far pervenire alla segreteria della Scuola la domanda scritta d’iscrizione indirizzata al Direttore della Scuola allegando:

a. copia del certificato di laurea

b. copia del certificato di abilitazione se già conseguita

c. un curriculum professionale

3. Il candidato dovrà ottenere il parere favorevole scritto di un didatta della SIPT che effettuerà la valutazione attraverso uno o più colloqui individuali o un colloquio di gruppo (vedi modulo di ammissione in allegato 4).

4. Il criterio generale di ammissione su cui si basa la valutazione positiva del candidato da parte del Didatta SIPT è il riconoscimento di una personalità con un grado di integrazione tale da creare le condizioni adeguate per un percorso formativo intenso e costante nel tempo e con la motivazione e la possibilità di utilizzare un processo formativo a livello individuale, interpersonale e di gruppo. Ciò implica:

a. un discreto grado di auto-consapevolezza, di introspezione e di riflessione sulle esperienze della vita;

b. la motivazione e le potenzialità a rimettersi in discussione, ad affrontare cambiamenti intrapsichici e interpersonali, dedicandosi al proprio cammino di crescita;

c. la capacità di acquisire, insieme allo sviluppo e all’esperienza delle qualità personali, strumenti e abilità nella pratica della psicoterapia psicosintetica, anche attraverso lo studio e l’approfondimento teorico e pratico.

5. La valutazione dei requisiti per l’ammissione finale è affidata al Direttore della Scuola.

6. All’allievo sarà comunicata l’ammissione al corso tramite lettera.